Chi siamo

L’ibis è da tempi immemorabili l’animale simbolo della scrittura. La somiglianza del suo becco all’elegante forma di uno stilo, le sue movenze aggraziate, il suo planare leggiadro sui limpidi specchi d’acqua in cui è solito dissetarsi, suscitarono nelle menti degli antichi l’analogia con la più nobile delle invenzioni umane, al contempo espressione di sentimenti reconditi e mezzo di trasmissione della conoscenza. Non c’è quindi immagine migliore per raffigurarne l’essenza di quella di un ibis, librato in aria nel suo volo leggero, in grado di unire cielo e terra, spirito e materia, mondo delle idee e realtà. Quali visioni possono esprimere in modo più eloquente la volontà di affinare il proprio pensiero, l’anelito a nuove prospettive, il bisogno di scolpire ciò che si osserva e si intuisce durante le molteplici esperienze della vita?

La scrittura trae linfa dalla ricchezza delle esistenze interiori ed esteriori degli individui, dalle loro illuminazioni come dagli inevitabili errori, dalle loro passioni e dalle loro inquietudini. Senza questa materia prima ciò che si scrive è arido e vano. Per questo il nostro ibis deve fiammeggiare nella vividezza del rosso, il colore del fuoco e del calderone ribollente di idee che questo sito aspira ad essere, grazie alle intuizioni dei suoi autori.

Due sono i principali temi cui ci dedicheremo ne L’Ibis Scarlatto: la Storia e l’Arte, intese non nella loro comune, riduttiva accezione, bensì nel loro significato più vasto e profondo. La Storia infatti racchiude i processi evolutivi, passati e presenti, della società, e che pertanto coinvolgono la politica, la geopolitica, l’economia, il diritto, i costumi e le tendenze di pensiero, l’ambiente e la scienza; allo stesso modo, non è possibile limitare il concetto di Arte alle sole arti figurative, perché il medesimo impulso artistico anima la letteratura e la poesia, la fotografia e il cinema, la musica e il teatro.

Il nostro scopo è dunque cercare di sviluppare questi temi per raggiungerne il cuore, con intensità e accuratezza, senza rinunciare a metterci del nostro. Le penne che scriveranno su questo blog esprimeranno liberamente il proprio pensiero e i propri interessi, contribuendo ciascuno con la sua personale creatività alla rielaborazione di quanto ci affascina.

Quanto al resto, giudichino i lettori!

 

Questo blog è stato fondato da Alessandro Vigezzi e Luca Zammito, il 22 Maggio 2017.